12-20 Maggio, Settimana Nazionale della Celiachia

Igiene-Mani-18
La prevenzione è nelle tue mani
4 maggio 2018
AzaleaRicerca2018
Festa della Mamma – Le azalee della salute
9 maggio 2018

12-20 Maggio, Settimana Nazionale della Celiachia

CeliachiaAppuntamenti2018

La Settimana Nazionale della Celiachia è un’iniziativa dell’Associazione Italiana Celiachia Onlus che dal 1979 si impegna a cambiare in meglio la vita delle persone celiache e dei loro famigliari.

La Settimana è giunta alla sua quarta edizione dopo il lancio del 2015 in contemporanea alle iniziative di Expo, l’edizione 2016 dedicata al tema della diagnosi di celiachia e l’edizione 2017 dedicata alla nutrizione.

Dal 12 al 20 di Maggio 2018 torna l’evento a cura di AIC volto a informare e sensibilizzare il pubblico in merito a una patologia che in Italia interessa circa 600. 000 persone.

L’edizione 2018 prevede un focus incentrato sul tema dei diritti e delle tutele. Lo slogan scelto per questa edizione è “Ci prendiamo cure dei diritti dei celiaci di oggi e di domani. Insieme a AIC per preservare i diritti conquistati, guardando al futuro”.

Questa edizione prende quindi in esame l’importate tema dei diritti dei pazienti celiaci in Italia, un insieme di tutele e assistenza riconosciuto quale eccellenza in tutto il Mondo e che l’Associazione ha contribuito a costruire e a preservare per garantire ai pazienti di oggi e ai molti attesi un domani i diritti fondamentali nel campo della diagnosi, della terapia e della vita sociale.

Come diagnosticare la celiachia in età pediatrica?

Video Interattivo - Diagnosi Celiachia
invitroveritas – diagnosi

Come abbiamo visto nel video interattivo In Vitro Veritas, nel bambino la celiachia può essere diagnosticata attraverso un’analisi del sangue. Sul sangue di Luca viene eseguito il test anti-transglutaminasi (tTG). Se il livello degli anticorpi anti-tTG transglutaminasi risulta elevato (oltre 10 volte il valore normale), se viene confermato dalla positività all’esame EMA (anticorpi anti-endomisio) eseguito sullo stesso prelievo, e se il profilo genetico (HLA-DQ2 e/o DQ8) è compatibile, non è più necessaria la biopsia duodenale per confermare la diagnosi di celiachia.

Quale percorso diagnostico?

Il primo step per la diagnosi, quindi, è l’esame su sangue degli anticorpi anti-transglutaminasi (anti-tTG). Quando è presente un sospetto clinico, sia negli adulti che nei bambini come Luca, si effettua questo test. Se risulta positivo è alta la probabilità che il paziente ne sia affetto. Se invece risulta negativo, ma persiste il dubbio, vengono prescritti altri esami ematici, come pure può essere richiesta una biopsia duodenale.

Video Interattivo - Diagnosi Celiachia
invitroveritas – diagnosi

Scopri gli appuntamenti del territorio, consulta la mappa delle iniziative che le 20 associazioni territoriali promuovono in tutta Italia in occasione della Settimana Nazionale della Celiachia.