Dall’8 al 10 dicembre le stelle di Natale AIL in 4800 piazze italiane

93geniTumoreSeno
Tumore seno e linfoma, 5 minuti per somministrare farmaci sottocute
6 dicembre 2017
NataleSolidale
Idee regalo per un Natale solidale
6 dicembre 2017

Dall’8 al 10 dicembre le stelle di Natale AIL in 4800 piazze italiane

StelleAil

Per i pazienti ematologici a Natale ci sono stelle che possono fare miracoli, sono le Stelle di Natale AIL. Era il 1985 quando, grazie all’intuizione della presidente di AIL di Reggio Calabria, furono vendute le prime 500 Stelle di Natale per acquistare dei macchinari necessari all’ematologia locale. L’idea fu riconosciuta e apprezzata e quattro anni più tardi scesero in piazza anche le altre Sezioni AIL. Anno dopo anno l’Associazione si è impegnata ad incrementare la sua presenza sul territorio e le Stelle sono diventate una vera e propria icona della solidarietà, che ha contribuito a finanziare la ricerca scientifica e l’assistenza ai pazienti ematologici.

Si rinnova il tradizionale appuntamento di solidarietà promosso dall’Associazione Italiana contro le leucemie, i linfomi e il mieloma. Nei giorni 8, 9 e 10 dicembre è in programma la 29° edizione dell’iniziativa Stelle di Natale AIL, posta sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. La manifestazione è realizzata grazie all’impegno di migliaia di volontari che offriranno una piantina natalizia a chi verserà un contributo minimo. Le Stelle di Natale sono tutte caratterizzate dal logo AIL.

Quest’anno chi vorrà sostenere l’Associazione potrà farlo in vari modi.  

Dall’ 1 al 15 dicembre sarà infatti attivo il numero solidale 45541, attraverso il quale: inviare un SMS solidale; effettuare una chiamata da telefono fisso e da rete fissa.

Grazie ai fondi raccolti con le Stelle di Natale e con il numero solidale, l’AIL continuerà a svolgere le attività che da oltre 45 anni la contraddistinguono e realizzate grazie all’opera delle 81 sezioni provinciali: collaborare al servizio di Assistenza Domiciliare, fondamentale per migliorare la qualità di vita dei pazienti, che consente ad adulti e bambini di essere seguiti da personale specializzato nella propria abitazione, riducendo così i tempi di degenza ospedaliera. L’AIL finanzia oggi complessivamente 43 servizi di cure domiciliari; sostenere la Ricerca Scientifica; sostenere le Case alloggio AIL, strutture situate nei pressi dei Centri Ematologici che accolgono i malati e i loro familiari costretti a spostarsi dal luogo di residenza per le cure. Attualmente sono 36 le città italiane che offrono questo servizio a 3.700 tra pazienti e familiari; supportare il funzionamento dei Centri di Ematologia e di Trapianto di Cellule staminali e sostenere i laboratori per la diagnosi e la ricerca.

Lega Serie A e Associazione Italiana Arbitri scendono in campo per AIL

Anche quest’anno la Lega Serie A e l’Associazione Italiana Arbitri sostengono AIL con una campagna di sensibilizzazione negli stadi. Nel corso della 16esima giornata di campionato (9, 10 e 11 dicembre) in tutti i campi della Serie A verrà esposto, alla discesa in campo dei giocatori, uno striscione che ricorda l’importanza del sostegno alla ricerca scientifica mentre la terna arbitrale indosserà una maglia con il logo dell’Associazione.

Trova la piazza più vicina qui

Fonti: LaStampa.it
Ail.it